Chi Siamo

Il CLDS – Coordinamento Liste per il Diritto allo Studio, nasce nel 1995 come federazione di liste universitarie di rappresentanza studentesca. Da anni conta rappresentanti nei principali organi di quasi tutte le Università d’Italia e al CNSU (Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari) di cui attualmente detiene la Vicepresidenza con sei consiglieri eletti. Le liste che fanno parte del CLDS si dichiarano interessate alla sola politica universitaria, mantenendo un’equidistanza da ogni formazione politica e partitica. Tutte le liste che si riferiscono al Coordinamento sono contraddistinte da un forte realismo nell’affrontare i problemi universitari. Non abbiamo un progetto da difendere né una ideologia. Per questo ci definiamo a-partitici e non prendiamo posizione su temi che non siano strettamente universitari.

Il CLDS si batte per una valorizzazione del merito a livello del singolo studente e dell’Università, in difesa della libertà e dell’autonomia universitaria.
Crede nel valore del Diritto allo Studio come la garanzia per tutti di far emergere liberamente le proprie capacità e il proprio merito.

Il CLDS difende il valore dell’associazionismo studentesco perché crediamo che l’Università sia innanzitutto una comunità, un luogo di incontro e di alta formazione in cui dare allo studente tutti gli strumenti possibili per crescere e relazionarsi con gli altri sia un valore aggiunto indispensabile da perseguire.

I nomi più frequenti delle liste afferenti al CLDS sono: Ateneo Studenti, Lista Aperta, Obiettivo Studenti, Student Office.

L’attuale Presidente del Coordinamento è Guglielmo Mina, studente al secondo anno di Filosofia presso l’Università degli Studi di Milano.