Insieme un’altra storia

Te ne sei accorto, sì
Che parti per scalare le montagne
E poi ti fermi al primo ristorante
E non ci pensi più

Te ne sei accorto sì
Che tutto questo rischio calcolato
Toglie il sapore pure al cioccolato
E non ti basta più

(Brunori Sas, La verità)

Cambiare il mondo, realizzarmi e non rinunciare a nulla di me stesso. Tutti iniziamo così, ma a un certo punto – si dice – occorre fare i conti con la realtà. Alla fine rimaniamo noi, soli con i nostri progetti, le aspettative infrante, le paure e una gran fretta di sistemarci.

Ma i conti non tornano: rimane, in fondo, la sete di qualcosa di più.

In questi anni in università abbiamo visto che un’altra storia è possibile: abbiamo avuto l’occasione di incontrare persone che, per il modo in cui frequentavano i corsi, vivevano l’università e i rapporti tra loro, ci hanno documentato la possibilità di una prospettiva nuova.

Dallo stupore di questo incontro è nata un’amicizia. Coinvolgendosi in essa la nostra vita si è fatta più appassionante, ci siamo scoperti più interessati a tutto: dallo studio per gli esami alla cura del luogo in cui viviamo, l’università.

È per questo che abbiamo cominciato a dare il nostro contributo nella rappresentanza studentesca e vogliamo continuare a darlo oggi, insieme a te, invitandoti a partecipare della stessa passione per il luogo in cui siamo, con il desiderio di condividere questa amicizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *